La prima casa è come il primo amore: 5 motivi per cui "non si scorda mai".

La prima casa è come il primo amore: 5 motivi per cui "non si scorda mai".

La prima casa è come il primo amore: 5 motivi per cui "non si scorda mai".

La vita è fatta di tante prime volte, esperienze nuove che ci segnano e che contribuiscono alla nostra crescita personale. La prima casa che si acquista o in cui si va a vivere in affitto sicuramente è una di quelle che lasciano un marchio indelebile.

La casa è la nostra seconda pelle, è quel luogo in cui siamo liberi di essere noi stessi e dare modo alla nostra personalità di rivelarsi completamente.

Per quanto ogni casa in cui abiteremo nel corso della vita ci lascerà dei ricordi, in realtà quella che segna di più la nostra memoria è la prima in cui abbiamo conquistato la nostra indipendenza.

È un po' come il primo amore: non si scorda mai.

Perché restiamo così affezionati alla prima casa in cui abbiamo abitato da soli?

1.Quando si decide di andare a vivere da soli, la nuova casa rappresenta il luogo in cui per la prima volta ci si sente grandi, in grado di gestirsi in maniera autonoma ed esprimere liberamente la nostra identità, lontani dal nido familiare.

2.Finalmente si assaporano l'indipendenza e la privacy, soprattutto se per anni si è stati costretti a condividere la camera con un fratello o una sorella.

Il cambiamento porta ad uno sviluppo personale che ci aiuta a formarci come persone e ad andare avanti nel mondo.

3.Se vivere da soli non è una scelta ma una necessità, come nel caso di chi deve spostarsi in un'altra città per studio o per lavoro e ha bisogno di un alloggio, può essere un'esperienza che resta impressa nella memoria come un vero e proprio "atto di coraggio" che è servito a dimostrare di riuscire a cavarsela in maniera indipendente.

4.Spesso rappresenta il primo "noi": per chi lascia la casa dei genitori per formare un nuovo nucleo  familiare con il proprio partner, la prima casa è davvero un esperimento importante, un banco di prova per la coppia e il luogo in cui si gettano le basi per la famiglia che si intende costruire.

Impossibile non restare affezionati al ricordo della cura con cui si è scelto il primo appartamento o alle emozioni provate al momento del trasloco!

5.Con il passare degli anni, pensare alla prima casa porta a galla bei momenti della nostra giovinezza, un periodo pieno di possibilità in cui la nostra vita è piena di cose nuove ed eccitanti.

È tutto questo a rendere la prima casa davvero indimenticabile.

Quella sensazione di stupore, curiosità ed emozione sarà in grado di riaffiorare anche a distanza di molti anni, raccontando i primi tempi di vita indipendente oppure passeggiando davanti all'abitazione di un tempo.

Qualunque sia il motivo che ti spinge ad andare a vivere da solo, la prima cosa da fare è cercare una sistemazione adeguata.

Per scegliere la casa che più di ogni altra resterà nel tuo cuore, contattami ed affidati all'Agenzia Immobiliare 2V.

Ti aspetto per proporti le migliori soluzioni in base alle tue esigenze!

Veronica Giuntini